Passa ai contenuti principali

Karma Krew dal 16 Febbraio nei principali digital stores ed in rotazione radiofonica il nuovo singolo “MACCHIA NERA”, dal nuovo attesissimo album “UOMINI COME NOI” in uscita a Marzo 2015


Ad un mese dalla pubblicazione del nuovo attesissimo album “UOMINI COME NOI”, in uscita a marzo 2015 su etichetta e distribuzione Event8 SAGL e dopo il grande successo di “BASTARDO” featuring Guè Pequeno, entrato direttamente al 4o posto della classifica iTunes Svizzera (50'000 visualizzazioni del videoclip nella prima settimana), la KARMA KREW presenta il nuovo singolo “MACCHIA NERA”, dal 9 febbraio su iTunes, Spotify, sul sito www.karmakrew.ch ed in rotazione radiofonica, su etichetta Event8 SAGL.

Il brano “MACCHIA NERA”, che la KARMA KREW ha presentato ufficialmente in anteprima venerdì 30 gennaio al Seven di Lugano in occasione Miss Earth, è stato scritto e prodotto a quattro mani da DJ SID (Claudio Passera) e da Manny, mc del collettivo luganese, e rifinito dalle voci di Los e Manu D.

In “MACCHIA NERA”, la KARMA KREW affronta il delicato tema del cancro. “È una storia famigliare di malattia e di separazione” – racconta Manny - “Due temi certamente forti, di grande impatto. Non volevamo però scrivere un brano dal sapore tragico, anzi. Desideravamo creare un pezzo energico, caratterizzato da uno spirito positivo, da un'atmosfera di gioia, di speranza. Ne è scaturita una sorta di “festa malinconica”, evidenziata dal contrasto fra musica e testo.”

BIOGRAFIA KARMA KREW
Formatosi a Lugano nel 2005, il collettivo si presenta al pubblico con una demo sperimentale autoprodotta chiamata “Il Sedicesimo Round” (2006). A quei primi piccoli passi seguono passi sempre più grandi ed importanti. Primo fra tutti, il disco d’esordio ufficiale “Esame Lirico” che nel 2008 viene distribuito in tutta Italia grazie all’etichetta indipendente La Suite/Atipici. Sulla scena ticinese, il trio torna a farsi notare nel 2009, quando raggiunge il quarto posto assoluto nella competizione Palco Ai Giovani; all'epoca un vero exploit per una formazione rap. Da quel momento, il nome Karma Krew verrà sempre più riconosciuto ed apprezzato dai media locali. Una prima ulteriore conferma arriva nel 2010, quando il singolo a scopo benefico “Prova A Immaginare” (feat. Martina) diventa un vero e proprio tormentone nella Svizzera italiana tutta, scalando le classifiche delle radio locali e facendosi notare anche in Italia. Nei tre anni successivi, Los, Manu D e Manny si dedicano a progetti personali, senza smettere però di pubblicare anche singoli firmati Karma Krew. Tra questi spicca “Cambieremo Il Mondo”, brano del 2012 che in collaborazione con il Cantone, l’associazione Dona Un Sorriso e Banca Stato permette al collettivo di esibirsi dal vivo in gran parte delle scuole del Canton Ticino, complessivamente di fronte ad oltre 12’000 studenti. Dopo le scuole è il turno delle piste da hockey: Karma Krew e Hockey Club Lugano uniscono infatti le forze per creare “Uniti Fieri Bianconeri”, un singolo destinato a caricare giocatori e tifosi per le stagioni 2013-14 e 2014-15. Il video, nel quale appaiono anche diversi giocatori bianconeri, viene diffuso in pista durante tutte le partite casalinghe dell’HCL.
Questa lunga avventura porterà inoltre i tre su palchi sempre più importanti: oltre ad esibirsi in pista durante i playoffs di hockey, la Karma Krew è l'ospite principale al Capodanno di Rete 3 in Piazza Riforma a Lugano, davanti oltre 10’000 persone. Negli ultimi anni anche Progetto Amore (concerto open air benefico) diventerà una tappa fissa del collettivo luganese. A questi appuntamenti si aggiungono regolarmente molte altre date in Svizzera e all'estero, con circa 60 concerti tra il 2012 ed il 2013.
Il 2014 è l’anno della lavorazione al nuovo album “Uomini come noi”e il team si prende una pausa dai palchi.
I numeri del gruppo sono decisamente rilevanti per la realtà ticinese: oltre 4'000 subscribers sul canale YouTube ufficiale, quasi 1'000'000 di visualizzazioni complessive, circa 4'500 like su Facebook e un totale di quasi 7'000 copie vendute con 4 dischi ufficiali e due singoli ufficiali.

La Karma Krew è composta da:
Manny -  mc
Los – mc
Manu D – mc e produttore


FOLLOW US:

Commenti

Post popolari in questo blog

"Rebis", il viaggio dei Bridgend tra passione e conoscenza.

Post rock con influenze progressive e psychedelic per un concept album diviso in tre atti che racconta, attraverso musica e dialoghi, il viaggio di un uomo in bilico tra passione e conoscenza verso l'isola di Rebis.
Genere: post rock/progressive/psychedelic Label: Orange Park Records Distribuzione digitale: Believe
Streaming https://open.spotify.com/artist/2bA5BtM2EiK7JqbRjsWNaW
https://soundcloud.com/bridgendproject/sets/rebis/s-hPXkC
Bridgend è un gruppo post rock con influenze progressive e psychedelic. Il progetto prende il nome dall'omonima cittadina gallese dove il chitarrista e fondatore della band, Andrea Zacchia, era impegnato a comporre e incidere le prime preproduzioni di quello che sarebbe in seguito diventato il concept album Rebis.
Proveniente dalla scena rock underground di Roma, Andrea è stato fortemente ispirato nella composizione e nella scrittura da band rock progressive degli anni '70/'80, Marillion, Pink Floyd solo per citarne alcune. Con queste premesse…

Metamorfosi - La luce del cambiamento: esce il nuovo singolo "Light"

Terzo estratto dall'album Chrysalis della band laziale, un piccolo elogio indie pop a tutte quelle cose in grado di portarci oltre la superficie.
Genere: indie/rock Etichetta: Mauna Loa Distribuzione digitale: Believe
Immagina di trovarti in una caverna buia dove il tuo unico punto di riferimento è un piccolo spiraglio di luce, ecco quella è Light.
Light è un piccolo elogio a tutte quelle cose in grado di portarci oltre la superficie. Il mondo corre e si rincorre senza una meta precisa e invece abbiamo bisogno di fermarci a cogliere le sfumature, ascoltare la nostra anima, cercare la nostra meta, la nostra "Light".
La melodia di questo brano, come racconta la band, è nata tempo fa giocando attorno al tema di Blue In Green di Miles Davis e Bill Evans. In fase di arrangiamento poi v'era il desiderio di trovare qualcosa che spezzasse il mood del resto del disco in registrazione.
Volevamo un groove sostenuto e un riff sbilenco, un qualcosa di più cattivo che ci ricordasse i …

Endless Mirage, il ritorno dei rockers romani NoiseBusters

Dopo l’esordio con “Carry Me Home” e quasi tre anni di concerti a Roma e nel Centro Italia, i NoiseBusters tornano con il secondo lavoro. Un Ep, un Concept. Forte, più rock. “Endless Mirage” inizia e finisce nel giro di “un singolo sogno”. Un miraggio.
Genere: rock/pop rock/hard rock Label: iM Classic (EU) Distribuzione: iM Classic (EU)
Streaming https://soundcloud.com/user-226312848/sets/endless-mirage https://open.spotify.com/album/4xS10nhXrMPCo2oeiI31et

Dopo l’esordio Carry Me Home uscito nel 2014, è finalmente disponibile Endless Mirage, secondo lavoro in studio dei romani NoiseBusters.
Presentato lo scorso 3 marzo @ Felt Club di Roma, Endless Mirage è la coerente evoluzione del debutto. Se il filo conduttore di quest'ultimo era infatti “la realtà della band”, con arrangiamenti minimalisti e suoni “acustici”, i NoiseBusters provano adesso a renderli più massicci, con cori e utilizzo di sintetizzatori, tastiere e parti melodiche rockeggianti.
Il disco si apre con Endless e continua s…