Passa ai contenuti principali

Cocktail e Fantasmi, il nuovo singolo dei The Vad Vuc adesso disponibile!




THE VAD VUC
dal 10 novembre nei digital stores, su Sound Cloud e YouTube ed in rotazione radiofonica il nuovo singolo
COCKTAIL E FANTASMI”
https://www.youtube.com/watch?v=4cS1ggZPDd4
E da dicembre il nuovo CD live + DVD
COCKTAIL E FANTASMI

A quasi due anni di distanza dalla pubblicazione dell'album di successo “HAI IN MENTE UN KOALA?”, THE VAD VUC ritornano con il loro nuovo attesissimo singolo “COCKTAIL E FANTASMI”: da lunedì 10 novembre nei digital stores, su Sound Cloud, YouTube, sul sito www.vadvuc.ch ed in rotazione radiofonica.
Il singolo “COCKTAIL E FANTASMI”, un brano interamente cantato in italiano nell'inconfondibile stile di THE VAD VUC, non mancherà di sorprendere e conquistare i fans della band ticinese. Una canzone che scaturisce da due diverse situazioni; il testo, firmato da Daniele Cuffaro, nasce da un'allegra serata di festa fra amici. La musica, ad opera di Cerno (Michele Carobbio), con la collaborazione di Fabio Martino, prende forma in una camera d'ospedale, fra i fantasmi di un intervento chirurgico.
Il brano racconta di una serie di riflessioni che ci mostrano come, forti delle nostre percezioni e dei nostri giudizi, siamo pronti ad illuderci e a cercare un ambiente in cui le nostre convinzioni possano rimanere tali. Nord e Sud: questi due punti cardinali diametralmente opposti, come musica e parole, si mischiano e si rincorrono in una canzone punk-folk dal significato aperto, ma dai risvolti solo apparentemente surreali. A volte si sta a Nord, a volte si sta Sud.
Il singolo “COCKTAIL E FANTASMI” fa da anteprima all'omonimo CD live + DVD “COCKTAIL E FANTASMI” , in uscita a dicembre su etichetta Event8 SAGL: il CD, 65 minuti di musica (concerto registrato il 18.03.2013 all'Auditorio Stelio Molo della RSI), conterrà 15 brani, di cui 3 inediti: "Cocktail e Fantasmi", "Zirichiltaggia" (cover di Fabrizio De André) e "Se non ti posso avere".
"Cocktail e Fantasmi" e "Se non ti posso avere" sono stati incisi in studio, mentre "Zirichiltaggia" fa parte del concerto live presente sul disco.


Il DVD “Cocktail e fantasmi” racconterà in immagini emozioni, suoni, colori e il dietro le quinte dell'ultimo grande tour di THE VAD VUC: una tournée che quest'anno li ha portati, quale prima e unica band ticinese, a calcare il prestigioso palco dell'Heitere di Zofingen, uno dei maggiori festival open air svizzeri.
Il DVD, della durata di 50 minuti, è prodotto da Alberto Meroni per la regia di Giona Pellegrini ed include una sezione di contenuti extra tutta da scoprire!

Ma le novità non finiscono qui: presto saranno svelate tutte le date del “Cocktail e Fantasmi Tour 2015” che prevede la partecipazione di The Vad Vuc a due spettacolari serate che già si annunciano memorabili: il 27 gennaio 2015 suoneranno sotto il tendone di Das Zelt, a Lugano, ed il 6 agosto 2015 saranno ospiti del Guinness Festival di Sion, la kermesse di musica folk più importante della Svizzera!

The Vad Vuc sono:
Cerno - Michele Carobbio - Voce, chitarra, mandola, mandolino, Jacky - Giacomo Ferrari – Basso, banjo, cori
Seba - Sebastian Cereghetti - Trombone, mandolino, bombardino, Boss - Davide Bosshard - Susafono, tastiere
Miske - Michelangelo Storari - Batteria, percussioni, Fid - Fidel Esteves Pinto - Flauti, tromba
Mago – Fabio Martino – Fisarmonica, tastiere, cori

Con il supporto di Soundlab, progetto realizzato dall'associazione Azimut nell'ambito di «Viavai – Contrabbando culturale Svizzera- Lombardia», un programma di scambi binazionali promosso dalla Fondazione svizzera per la cultura Pro Helvetia e realizzato in partenariato con i cantoni Ticino e Vallese, la città di Zurigo, la Fondazione Ernst Göhner e con il patrocinio degli Assessorati alla Cultura della Regione Lombardia e del Comune di Milano.





Commenti

Post popolari in questo blog

"Rebis", il viaggio dei Bridgend tra passione e conoscenza.

Post rock con influenze progressive e psychedelic per un concept album diviso in tre atti che racconta, attraverso musica e dialoghi, il viaggio di un uomo in bilico tra passione e conoscenza verso l'isola di Rebis.
Genere: post rock/progressive/psychedelic Label: Orange Park Records Distribuzione digitale: Believe
Streaming https://open.spotify.com/artist/2bA5BtM2EiK7JqbRjsWNaW
https://soundcloud.com/bridgendproject/sets/rebis/s-hPXkC
Bridgend è un gruppo post rock con influenze progressive e psychedelic. Il progetto prende il nome dall'omonima cittadina gallese dove il chitarrista e fondatore della band, Andrea Zacchia, era impegnato a comporre e incidere le prime preproduzioni di quello che sarebbe in seguito diventato il concept album Rebis.
Proveniente dalla scena rock underground di Roma, Andrea è stato fortemente ispirato nella composizione e nella scrittura da band rock progressive degli anni '70/'80, Marillion, Pink Floyd solo per citarne alcune. Con queste premesse…

Endless Mirage, il ritorno dei rockers romani NoiseBusters

Dopo l’esordio con “Carry Me Home” e quasi tre anni di concerti a Roma e nel Centro Italia, i NoiseBusters tornano con il secondo lavoro. Un Ep, un Concept. Forte, più rock. “Endless Mirage” inizia e finisce nel giro di “un singolo sogno”. Un miraggio.
Genere: rock/pop rock/hard rock Label: iM Classic (EU) Distribuzione: iM Classic (EU)
Streaming https://soundcloud.com/user-226312848/sets/endless-mirage https://open.spotify.com/album/4xS10nhXrMPCo2oeiI31et

Dopo l’esordio Carry Me Home uscito nel 2014, è finalmente disponibile Endless Mirage, secondo lavoro in studio dei romani NoiseBusters.
Presentato lo scorso 3 marzo @ Felt Club di Roma, Endless Mirage è la coerente evoluzione del debutto. Se il filo conduttore di quest'ultimo era infatti “la realtà della band”, con arrangiamenti minimalisti e suoni “acustici”, i NoiseBusters provano adesso a renderli più massicci, con cori e utilizzo di sintetizzatori, tastiere e parti melodiche rockeggianti.
Il disco si apre con Endless e continua s…

La vita, il futuro e l'amore secondo LorisDalì: esce Gekrisi, secondo disco del folksinger torinese

Secondo disco per il cantautore piemontese che con il suo folk variopinto e tagliente racconta le tante facce della nostra vita e le diverse storie del quotidiano filtrate dalla consueta dose di ironia e cinismo.
Genere: cantautorato, folk pop Label: Autoproduzione Release Date: 21.11.16
Streaminghttps://soundcloud.com/i-dal/sets/gekrisi/


Esce Gekrisi, il nuovo disco del cantautore LorisDalì.
Disponibile, tramite Zimbalam, su iTunes e su tutti gli store digitali, il lavoro segue Scimpanzé, uscito a gennaio 2015, e rimane sulla falsariga del cantautorato folk, abbandonando definitivamente ogni derivazione rock che in qualche modo era presente nel suo predecessore. Ma di solo cantautorato folk non si tratta, LorisDalì cerca infatti di rendere il disco sfaccettato, sia per i generi che per le trovate musicali, cantate e recitate.
Ecco quindi Altri tempi, interpretata dal padre del cantante, oppure la terrificante presa in giro di Tension, Un tango qualunque, il mezzo blues di Jack Risi, la canz…