Iscriviti , lascia qui la tua mail

giovedì 29 maggio 2014

Ophiura: tra classic metal e tribalità


Tecnici, puliti ed innovativi. Ecco tre aggettivi per descrivere quelli che sono gli Ophiura, gruppo metal del panorama ferrarese, con all'attivo 2 album, Ancestral Whispers e BeMind.

Ancestral Whispers, primo disco della band, propone un metal classico e pulito con una strumentale lineare ed una voce potente e graffiante che ricorda a volte Timo Kotipelto degli Stratovarious. Il punto a sfavore di quest'album è che non propone nulla di nuovo rispetto a quello che può offrirti un gruppo metal qualunque,in ogni caso però è da premiare la cura dei dettagli e la raffinatezza delle incisioni. BeMind, il loro secondo disco, è un concept che riesce, raccontando una storia, a immergere appieno l'ascoltatore in un viaggio musicale di un'ora, nel quale si possono percepire emozioni diverse e contrastanti. Questo secondo lavoro in studio è l'esempio che l'esperienza fa la sua parte in quella che è la formazione musicale poiché qui abbiamo un gruppo maturo che ha voglia di dire qualcosa.


Si compone di 14 tracce nelle quali si possono riscontrare le varie influenze del gruppo, arrivando anche a raggiungere componenti epic metal. Tastiere altisonanti, basso presente in linee molto suggestive e una chitarra con ritmi incalzanti e riff chiari e puliti riescono a dare a quest'opera una sua originalita in quello che è il panorama underground attuale. Come consigli per l'ascolto degli Ophiura mi sento di proporre due brani che riusciranno a modo loro a far capire di che pasta sono fatti questi ragazzi: Figures Pt.1 ME, song molto melodica e potente; Crossroads, altrettanto vigorosa con un sound molto tribale, nella quale figura la collaborazione con lo storico cantante rock/metal Michele Luppi.

In conclusione possiamo dire che questa band con le sue potenzialità riuscira a far parlare di sè, in un periodo nel quale il metal sta riprendendo piede, riuscendo ad arrivare a una fascia di publico molto piu ampia.

A cura di Firefly




https://www.facebook.com/ophiura?fref=photo

http://www.ophiuramusic.com/




  



Nessun commento:

Posta un commento