Passa ai contenuti principali

Albanuova,sound avvolgente da Brindisi

Band:Albanuova  -  Provenienza:Brindisi
band brindisi
Albanuova in concerto
 bNick Belane 
All’ascolto del gruppo degli “Albanuova” la prima cosa che salta all’occhio, pardon all’orecchio è la
somiglianza della voce di Romano, leader del progetto, a quella di Alex baroni, ovviamente con le dovute cautele; differenze ci sono eccome, del buon Baroni manca per esempio l’invidiabile estensione vocale e la timbrica che faceva accapponare la pelle, ma sicuramente il nostro Giuseppe ha decisamente una voce fatta apposta per il genere che il gruppo propone ovvero il funk e R’nb . Ascoltando le tracce che compongono l’EP vengono alla luce tutte quelle che sono probabilmente le contaminazioni musicali dei membri del gruppo ,mi sono venuti in mente per esempio i classici del Funk e dell R’nB ci ho trovato Earth Wind and fire, Wonder, Kool and the gang ma anche gli italiani “dirotta su cuba” e potrei continuare all’infinito. L’ultima fatica della band brindisina si chiama “7” e udite udite si compone appunto di 7 tracce che si muovono tra Funk e R’nb passando per un sfumature pop. La prima traccia è il brano “non c’è nulla” primo singolo estratto dal Ep in questione. Il brano prettamente un R&B che si fa ascoltare volentieri essendo molto ma molto orecchiabile al punto che dopo solo due al massimo tre ascolti ti entra nella mente e lo fai tuo tant’è che quasi involontariamente finisci per canticchiarlo. Incuriositi dalla qualità sonora del pezzo si passa carichi di aspettative alla traccia successiva. Le aspettative non sono deluse la traccia che segue dal titolo “movimento e quiete “è un brano prettamente funky dove i musicisti si sbizzarriscono in quello che a mio avviso sanno fare meglio.Si apre con un accattivante intro di chitarra elettrica che fa da contorno ad un incalzante basso che con la batteria crea un amalgama perfetta di quelle che fa scuotere la testa dell’ascoltatore. La traccia 3 dal titolo” aderisco” propone in apertura una chitarra in chiave rock che fa da apripista al solito basso ben suonato che si muove su fraseggi azzeccatissimi, su una batteria suonata con dei contro tempi davvero apprezzabili. Peccato per il testo. a mio modo di vedere, si poteva fare di più. Segue la traccia che secondo me è la più deludente del EP “Dentro me” canzone in chiave pop, voce e piano, decisamente fuori corde per quello che avevo ascoltato finora. Fortunatamente dopo la parentesi pop si torna nuovamente ai suoni fondamentali dell’ Ep, la canzone è “Nuovo Contatto” qui la voce ricorda veramente tanto Giuliano Palma e i ritmi ci portano  molto verso  Nina Zilli. Particolarmente orecchiabili e azzeccati i cori. Si passa così alle  tracce conclusive dell Ep “Your eyes“ e “Music of love”. Entrambe cantate in lingua inglese.Entrambe suonate con la maestria che caratterizza il suono della band di Brindisi.



Concludendo l’ascolto posso affermare che il sound della band me gusta parecchio; ho trovato i pezzi
veramente ben suonati, e mai ripetitivi. La cosa che più ho apprezzato in linea generale è il groove
accattivante e direi per certi versi affascinate: basso e batteria si muovono decisamente bene all’unisono e riescono abilmente a coinvolgere l’ascoltatore e a trasmettere quell’energia funky di cui il gruppo è portatore ; se ci fosse una sezione fiati avrebbero sicuramente quel quid che non guasterebbe? E' proprio questo che i ragazzi di Brindisi vogliono ottenere, un bel sound... che sia avvolgente e coinvolgente senza troppe pretese “celebrali”.
 by Nick Belane




Commenti

  1. Interessante gruppo!Ottima recensione...Un saluto al Belane..

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

Il ritorno degli storici Twenty Four Hours con il video-single Adrian

Il videoclip promozionale del nuovo album Close – Lamb – White – Walls.
Il ritorno della storica prog/psych rock band nazionale con un brano dedicato alla figura di Adrian Borland, geniale e sfortunato Leader/Singer/Guitarist dei Sound, band fondamentale del post-punk britannico anni '80.
Genere: prog rock / psychedelic rock Label: Musea / Velut Luna

https://youtu.be/0ra_kBUzbBQ

Si va da Kill 'Em All dei Metallica agli antichi lupi di Extasy, inedito della band risalente al 1985, fino ai comuni amori nascosti e frantumati. Ma ampio spazio è donato alle amiche capre più vecchie e pesanti, alle confortanti campane spettrali e alla solitudine che, spesso temuta, aiuta invece molti di noi a cominciare ad amare se stessi come si deve.

Ma ci deve essere spazio anche per la Vecchia Fonderia Rossa e Il Crimine Perfetto o Il profumo dell'Aria di Pioggia, tutti titoli presi da album della band vecchi e nuovi, fino a chiudere con quello che forse è il brano più bello e rappresentativo dei 

Potenza e ritmo: esce Paratechnicolor, debutto dei rockers Noir & The Dirty Crayons

Potente ma allo stesso tempo ballabile e diretto, il disco d'esordio della band bergamasca è uno spaccato di quotidianità, volutamente esasperato da testi ironici e taglienti in cui sonorità tipicamente rock si intrecciano a partiture pop ed influenze elettroniche.
Genere: rock / pop / elettronica Label: Autoproduzione Release Date: 28.05.2018

Streaming https://open.spotify.com/artist/7t7pZDkxA4gN0qgsP9MmJY

Paratechnicolor” è il disco di esordio della band bergamasca Noir & The Dirty Crayons.
Anticipato lo scorso 8 marzo dal video-single “Autodafè”, si caratterizza per sonorità tipicamente rock che si intrecciano a partiture pop ed influenze elettroniche, il tutto racchiuso in un disco potente ma allo stesso tempo ballabile e diretto.
Noir & The Dirty Crayons rappresentano l’unione del mondo della musica elettronica moderna con sonorità più vintage, il tutto contornato da una spiccata attitudine punk. “Paratechnicolor” racchiude in nove brani, uno spaccato di quotidianità, voluta…

Mc Sof - O'Rep – Dr.Ketamer - “PE' MADAM EP”

Mc Sof - O'Rep – Dr.Ketamer - “PE' MADAM EP”
Il duo di rappers napoletani del progetto “repererrorerepper”, mc Sof e O'Rep, si unisce al dj/producer partenopeo Dr.Ketamer: sette tracce che vanno a toccare tutte le corde classiche del rap. L'EP del trio partenopeo, che vanta la partecipazione del noto Cuba Cabbal, è stato presentato il 1 giugno al Moses Live Club di Napoli. Sul palco, oltre a Cuba stesso, anche il celebre newyorkese Ruste Juxx.
Genere: rap Label: KML
Streaming https://kmlofficial.bandcamp.com/releases

Pe' Madam Ep, in uscita per la label KML, è il frutto della collaborazione tutta partenopea tra il duoartistico mc Sof e O'Rep e il dj/producer Dr.Ketamer.
7 tracce hip hop e un bonus drum'n'bass compongono l'EP, andando a scandagliare un po' tutte le corde classiche del genere. La poetica rimane la stessa del progetto “repererrorerepper” di mc Sof e O'Rep: essendo i due ragazzi anche degli appassionati graffiti writers, condividono d…